Informativa ai sensi dell’Art. 13 del d.lgs. 30 Giugno 2003 N. 196,

relativo alla Tutela del Trattamento dei Dati Personali.


Il Codice in materia di protezione dei dati personali, D.lgs 30/06/2003 n. 196, ha modificato ed integrato la disciplina del trattamento dei dati personali, ovvero di tutte le operazioni o complesso di operazioni aventi ad oggetto informazioni relative a persone fisiche, giuridiche, enti ed associazioni, identificati o identificabili, anche indirettamente mediante riferimento a qualsiasi altra operazione, ivi compreso un numero di identificazione personale.

In adempimento all’art. 13 del codice medesimo, riportiamo agli utenti del Consorzio di Bonifica della Piana di Venafro, Titolare del Trattamento, le seguenti informazioni sul trattamento dei dati connesso alle attività istituzionali.


1. Finalità del Trattamento e Rilevante Interesse Pubblico

Fermi gli obblighi di riservatezza a cui il Consorzio è tenuto in forza delle vigenti norme di legge e di regolamento, informiamo gli utenti del Consorzio, interessati al trattamento, che i dati personali che li riguardano saranno oggetto di trattamento nei modi e nelle forme prescritti dal Codice in materia di protezione dei dati personali.

In particolare i dati sensibili (ovvero i dati idonei a rilevare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati idonei a rilevare lo stato di salute e la vita sessuale dell’interessato) e giudiziari (ovvero i dati idonei a rilevare la pendenza di un procedimento penale o un carico giudiziario) saranno oggetto di trattamento solo in forza di specifiche norme di legge che specifichino i tipi di dati trattabili e le correlate operazioni eseguibili, nonché le finalità di rilevante interesse pubblico perseguite. Laddove manchi tale specificazione analitica, le informazioni relative saranno fornite mediante apposito Regolamento Consortile.

I dati personali acquisiti vengono raccolti unicamente con la finalità di consentire il corretto e completo svolgimento del servizio richiesto, in particolare per:

▪ gli adempimenti di legge previsti da norme civilistiche, fiscali e contabili;

▪ la gestione amministrativa del rapporto;

▪ l’adempimento degli obblighi derivanti dal contratto;

▪ la gestione degli archivi;

▪ la gestione della corrispondenza e dei fax.


2. Modalità di Trattamento

Informiamo gli utenti del Consorzio che tutti i dati personali che li riguardano saranno trattati nel pieno rispetto del Codice in materia di protezione dei dati personali, mediante strumenti manuali ed elettronici, con modalità tali da garantire la riservatezza e la sicurezza e con logiche strettamente correlate alle finalità di cui al punto 1. In particolare, il trattamento dei dati sensibili e giudiziari sarà svolto con modalità volte a prevenire violazioni dei diritti, delle libertà fondamentali e della dignità degli interessati, e concernerà solo i dati indispensabili per lo svolgimento di quelle attività istituzionali che non sia possibile realizzare mediante il trattamento di dati anonimi o di diversa natura.

Le particolari operazioni effettuate sui dati sensibili e giudiziari, non individuate dalle normative sopra descritte, saranno identificate da apposito Regolamento Consortile.

In ogni caso i dati sensibili e giudiziari saranno raccolti, di norma, presso gli interessati. Tutti i dati saranno custoditi su supporti cartacei ed informatici, per il tempo strettamente necessario al raggiungimento delle finalità di cui al punto 1. In particolare, i dati sensibili e giudiziari contenuti in archivi tenuti con strumenti elettronici saranno trattati con tecniche di cifratura o mediante l’utilizzo di codici identificativi, o mediante l’utilizzo di particolari password che ne limitino l’accesso.

I dati relativi allo stato di salute ed alla vita sessuale degli interessati saranno sempre conservati separatamente dagli altri dati.


3. Comunicazione e Diffusione dei Dati

Secondo le finalità e la logica dello specifico trattamento svolto nell’adempimento delle funzioni istituzionali dell’Ente, informiamo gli utenti del Consorzio, che i loro dati personali potranno essere oggetto di comunicazione a:

a) altri soggetti pubblici, in forza delle disposizioni normative sopra esposte o di un’ulteriore norma di legge o di regolamento che lo preveda, oppure secondo le diverse condizioni richieste dal Codice in materia di protezione dei dati personali;

b) soggetti privati o ad enti pubblici economici, unicamente in forza delle disposizioni normative sopra esposte o di un’ulteriore norma di legge o di regolamento che lo preveda.

In particolare, la comunicazione a terzi di dati personali custoditi dal Consorzio, eseguita mediante estrazione dagli archivi dell’Ente (c.d. diritto di accesso agli atti amministrativi), sarà operata secondo le modalità e le forme di cui alla Legge 7 Agosto 1990 n. 241, la cui applicazione configura attività di rilevante interesse pubblico. Quando il trattamento concerne dati idonei a rilevare lo stato di salute o la vita sessuale, il trattamento sarà consentito solamente se la situazione giuridicamente rilevante che si intende tutelare con la richiesta di accesso ai documenti amministrativi sia di rango almeno pari ai diritti dell’Interessato, ovvero consista in un diritto della personalità o in un altro diritto o libertà fondamentale e inviolabile.

Ad eccezione dei dati sensibili idonei a rilevare lo stato di salute, per i quali vige un divieto inderogabile, gli altri dati personali potranno altresì essere oggetto di diffusione in forza di una norma di legge o di regolamento che lo preveda espressamente.


4. Natura Obbligatoria del Conferimento Dei Dati e Conseguenze di un Eventuale Rifiuto

Il conferimento dei dati personali richiesti agli utenti da parte del Consorzio, nell’ambito dell’attività istituzionale dell’Ente, è obbligatorio.

L’eventuale rifiuto al predetto conferimento potrebbe comportare per il Consorzio l’impossibilità di eseguire o continuare l’attività richiesta o comunque inerente e/o conseguente allo svolgimento delle proprie funzioni istituzionali.


5. Autorizzazioni per i dati idonei a rilevare lo stato di salute e la vita sessuale e per i dati giudiziari

Per il trattamento dei dati personali idonei a rilevare lo stato di salute e la vita sessuale, informiamo gli utenti del Consorzio che, nei limitati casi in cui l’Ente medesimo operi come autorità sanitaria, è operativa l’Autorizzazione Generale n. 2/2008, rilasciata dal Garante per la protezione dei dati personali in data 14 agosto 2004 (G.U. n. 169 del 21 Luglio 2008 - Supp. Ord. n. 175).

Per il trattamento dei dati giudiziari, è invece operativa l’Autorizzazione Generale n. 7/2008, rilasciata dal Garante per la protezione dei dati personali in data 19 Giugno 2008 (G.U. n. 169 del 21 Luglio 2008 - Supp. Ord. n. 175).


6. Indicazione del Titolare e dei Responsabili del Trattamento

Titolare del trattamento dei dati personali eseguito dal Consorzio di Bonifica della Piana di Venafro è il Consorzio medesimo, rappresentato dalla persona del presidente pro-tempore.

La sede del Consorzio è sita in Via Colonia Giulia n° 2 - 86079 - Venafro (IS) - Tel. 0865 / 90 42 15

I Responsabili del trattamento dei dati personali sono i responsabili di settore pro-tempore incaricati.


7. Diritti dell’Interessato

Informiamo gli utenti del Consorzio che è loro facoltà esercitare i diritti di cui all’art. 7 del Codice in materia di protezione dei dati personali, che in calce si riporta integralmente, inviando una richiesta rivolta al Consorzio, rappresentato nella persona del Presidente pro-tempore, in quanto Titolare del trattamento, oppure al competente Responsabile sopra individuato, in quanto Responsabile del Trattamento di pertinenza del proprio settore, in forma cartacea all’indirizzo di cui al punto 6.

I diritti di cui sopra possono essere esercitati personalmente o mediante delega o procura scritta a persone fisiche o ad associazioni, nei modi prescritti dalla Legge.


D.Lgs 193/2003 Art. 7 - Diritto di Accesso si dati personali e altri diritti


1) L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione.

2) L’interessato ha diritto di ottenere:

    a) dell’origine dei dati personali;

    b) delle finalità e modalità del trattamento;

    c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;

    d) degli estremi identificativi del titolare, del o dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;

    e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venire a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;

3) L’interessato ha diritto di ottenere:

    a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;

    b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco di dati trattati in violazione di legge, compresi quelli in cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

    c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impegno di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4) L’interessato ha diritto di opporsi in tutto o in parte:

    a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

    b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazioni commerciali.




Consorzio di Bonifica della Piana di Venafro 
Responsabile Sicurezza Dati